lunedì 1 luglio 2013

AMERICAN DINER 1950 (Pontedera)

Mettete in moto la vostra macchina del tempo e... per due motivi: uno è che il presente post sarà la cronostoria di mangiatella serale di una settimana fa, precisamente domenica 23 giugno, un'altro motivo è che sarà un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio e precisamente fino all'America degli anni'50 del secolo scorso! 
PRONTE?!

Dopo un piacevolissimo sabato (raccontato qui.. ) , un pranzo domenicale casalingo (Lui ha cucinato una buonissima frittata! slurp ma eravamo senza dessert) e un tardo pomeriggio davanti alla tv (c'è la cronaca in diretta della 58esima Regata delle Repubbliche Marinare, bellissima gara ma purtroppo Pisa arriva seconda e vince Venezia, così abbiamo anche bisogno di consolazione!) ci viene voglia di andare al Diner 1950 a Pontedera.
Così prenotiamo, per la verità è un po' tardi, infatti chiediamo per le 20 ma gli unici posti rimasti sono per le 19.30 o per le 19.45; andiamo per le 19.30, per la verità un po' preoccupati....
Insomma se quelli sono gli unici tavoli rimasti vuol dire che ceneremo in 30 minuti?! Mangiare di corsa non è il top, ma cerchiamo di non essere troppo pessimisti, così ci prepariamo, dando ai nostri look un aria vagamente vintage!!!
( e Lei, ma anche Lui vai..., sarebbe mooolto curiosa di  conoscere la vostra opinione fashion in tal proposito, cosa indossate per andare in posti simili?! dai,dai, RACCONTATECELOOO!!!)

una piccola selezione di immagini tratte dal sito ufficiale del DINER 1959 di Pontedera
Superato il  centro di Pontedera, seguita l'Era per un po', oltrepassato  il nuovo centro commerciale, eccoci al Diner, ci da il benvenuto la carinissima Evelin che ci invita a seguirla e... non è mica facile starle dietro, la ragazza sui pattini ci sa andare!! Il nostro tavolo è sul palco, meno male che stasera in programma non ci sono concerti (di solito le serate musicali sono di martedì/mercoledì e sempre in stile con l'ambiente!), la musica anni'50 non manca però, anche se non è sempre di qualità, ma si sa.. c'è poca educazione musicale oggigiorno, e qui devono un po' accontentare tutti, anche le famigliole per cui la musica è sempre alta per definizione... (sob)
Ma noi abbiamo.... FAME! (ma che novità, hem!)
Ci portano subitissimo i menù, ce n'è per tutti i gusti, difficile scegliere, certo... poi non è che sia proprio economico, ma di questo parleremo poi, intanto se volete farvi un idea del menù (mentre Lui e Lei rimuginano su cosa prendere, fate un salto qui: IL MENU'!!! )

Ed ecco la nostra scelta...
per Lei un veggiburger , per Lui un Robert Burger. Due pepsi piccole per entrambi (è bello che si può scegliere tra Coca-Cola e PEPSIcola, noi scegliemo la seconda, e voi, quale preferite?!)e poi una bottiglietta d'acqua naturale... Per il dolce si decide dopo...
*
 La nostra preoccupazione era: mezzora per mangiare, non è un po' poco?! Alla fine i piatti ordinati si sono fatti anche un po' attendere (il locale era pienissimo e NON è un fast food)...
Diamo uno sguardo in giro...
Siamo tra Grease e Happy Days, c'è il juke-box, la bandiera americana, vinili appesi alla parete, colori pieni di vita, gli stessi adottati dai diner americani per dimenticare la tristezza della seconda Guerra Mondiale, questo stile di locale è figlio del secondo dopoguerra: quando negli Stati Uniti tutto era ESAGERATO, le automobili, le gonne delle ragazze e i capell. 
Il locale è arredato con divanetti e sedie tipiche, entrambi imbottiti e colorati.
 Le ragazze che servono ai tavoli, quasi tutte bionde, filano via sui pattini e indossano uniformi molto carine e femmminili. I ragazzi hanno le bretelle e su ogni tavoli trovate maionese e chechups (si lo so, non si scrive così ma io non sono amricanaaaaaa) , a Lei piacciono molto anche le tovagliette! Il bancone è molto grande e...in bella mostra le coloratissime cupcakes... 


Ma...
Sono arrivati i nostri piatti!
Per lei il BURGER VEGETALE, servito in un cestino rosso, preparato con tofu e seitan, insalata gentile, pomodori al grappolo e cipolla, il tutto ben accompagnato da patate fritte ma... non le solite patate fritte, eh!!!
Lui invece ha scelto un burger al piatto, che viene servito con una tipica salsa West Coast, il ROBERT BURGER sono 230 gr di puro manzo italiano, cucinato su pietra lavica , e accompagnato da mexican guacamole di puro avocado Haas, provolone affumicato D.O.P., irish bacon croccante, salsa Blue Cheese, insalata e pomodorini, il tutto rallegrato (nel caso ce ne fosse bisogno!!!) con una generosa porzione di patate fritte dalla simpatica forma!! 
Arriva poi il momento che tanto si era atteso: la scelta del dessert. 
Dobbiamo riemediare che oggi non l'abbiamo mangiato e ci dobbiamo consolare per il risultato della Regata, no?! Insomma non possiamo rinunciare anche se... 
I dolci in menù sono tantissimi, grandi tentazioni quasi tutti ma... i prezzi sono davvero alti. Avevamo in mente di prendere almeno una cupcakes, per prova, ma spendere 4 euro in un dolcetto così piccolo non fa per noi e poi, detto tra noi, queste cupcakes non ispirano molto, soprattutto la glassa sopra, mi rammentano troppo quelle che ho mangiato a Lucca e che mi son costate una notte di dolori! Meglio di no!!!
Allora Lei scegli il Donuts alla cioccolata (costa 2 euro), Lui si vizia con un BLACKOUT CHEESECAKE, praticamente un cheesecake al cioccolato ma doppio (due fettone soprapposte) e con la base fatta di Brownies.... Questa torta è davvero buona e abbondante, ci mangiamo in due e costa solo un'euro in più della cupcakes, insomma non è che 5 euro sia proprio la nostra cifra ideale da spendere in una fetta di torta, però in questa situazione ci sembra la scelta migliore  e la CONSIGIAMOOO! 
Negativo invece il Donuts, per la verità tutti i Donuts che ha mangiato in un dinEr (tipo quello di Empoli) mi hanno un po' deluso, questo è crudo (SEMBRA UNA CINGOMMA) e senza ripieno. 
Consiglio: se volete mangiare un Donuts buonissimo, fatto bene e economico...andate alla COOP, quelli della COOP sono strepitosi!
Alla fine arriva anche il momento di salutare, alzarsi dal nostro tavolo e pagare...
Guardiamo l'ora sono quasi le 20.30 e nessuno ci ha detto che dovevamo lasciare il posto, nessuna delle cameriere ci ha messo fretta, quindi...niente stress, un'ora per mangiare in questo contesto ci pare più che giusta.
Spensiamo 34,00 euro, considerando la qualità, la scelta , l'atmosfera fifties, il locale curato nei dettagli, ci sembra una cifra giusta. 
Certo non ci torneremo presto ma...ci torneremo!




DINER 1950- RISTORANTE AMERICANO
via Tosco Romagnola 237-T
Pontedera-Pisa-
infoline 328.39.97.530.
orario di chiusura lunedì
orario ma-sa : 19.00-01.30
domenica :18.30-01.30



***
le nostre foto:




31 commenti:

  1. Anche vicino a casa mia c'è un posto simile e mi piace un sacco!!! Bacioni
    Fabiola

    wildflowergirl
    Facebook page

    RispondiElimina
  2. che carino questo posto *_*
    comunque non avete speso tanto, pensavo costasse molto di più, anche solo per il posto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti la stessa cifra si spende in un posti molto più ordinari, almeno qui si stacca un po' la spina e poi, diciamoci la verità, ogni tanto panino&patatine fanno bene al morale!!!

      Elimina
  3. Ci voglio venire! Bellissimo post Mad e bellissime foto. Ovviamente dalle mie parti ė impensabile un locale del genere :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noo, dai vedrai che prima o poi qualcosa di simile arriva anche dalle tue parti, io non avrei mia pensato che un posto così ci potesse essere a...Pontedera! Quindi...
      Però sarebbe bello andarci insieme, c'è anche vicino Firenze (calenzano), anche se poi c'è un diner in centro a Firenze in cui si mangia molto bene..

      Elimina
  4. che posto delizioso!!!
    che belle le vostre foto!!
    un bacione!!

    Freaky Friday

    Freaky Friday Facebook Fan Page

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina, sono contenta ti siano piaciute le foto (rigorosamente in bassa risoluzione!!)e il posto!!
      ;)))

      Elimina
  5. Wow! Prezzi a parte mi sembra un ottimo ristorante! Io sai giá come mi vestirei per andarci :) ma la cosa dei 30 minuti é imposta e scritta da qualche parte? Quella cheesecake ha un bell'aspetto, I donuts li fanno male anche qui... mistero... nonche ne possa mangiare comunque, peró...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che il tempo contato era una nostra paura, vistop che ci avevano detto che dalle 20 in poi era tutto pieno e leggendo delle recensioni in giro... invece siamo stati un'ora, nessuno ci ha detto di alzarsi, meglio così!!

      Eh, siiii! te saresti perfetta qui! mi sa che t'ho pensata, sìì!
      In effetti i donuts mi hanno sempre convinta poco,poi ho assaggiato quelli della Coop, sono BUONISSIMI! sarà che la base è la ciambella fritta (il frate, il dolce tipico delle vecchie Feste dell'Unità), useranno la ricetta segreta comunista!! ehehheh

      Elimina
  6. Fantastico questo posto!!
    C'è un ristorante simile anche in prov. di Milano ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii, è divertente, fa piacere andarci ogni tanto, e non poteva mancare anche dalle tue parti!!

      Elimina
  7. ma che meraviglia...tipica atmosfera alla happy days sere ^^
    caspita eravamo davvero vicine nel week end senza nemmeno saperlo...
    appena posso ti scrivo in privato
    xoxo

    buona giornata tesoro

    NEW OUTFIT POST!!!
    follow me on:
    The simple life of rich people blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' veroooo, sentivo la mancanza di Fonzie!!!
      Vicineee, che bello peccato non averne approfittato per vederci, anche se eravamo sul distrutto peso!

      buon tutto anche a te!

      Elimina
  8. io non ho mai considerato l'idea di vestirmi vintage per andare in questi posti, ma dovrei proprio provarci ;) mi spiace per la delusione donuts, ma tutto il resto sembra molto goloso, mi hai fatto venire famissima!

    baci

    ♥ Margherita ♥

    Frivolezze Provinciali

    FACEBOOK PAGE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Margherita!
      sarebbe bello organizzare un blogger party anni'50 in un posto simile, no?!
      Be'..uno ci va soprattutto per mangiare, ma poi se ci si riflette un attimo... avrebbe più senso giocare con l'atmosfera e l'arredamento e calarsi nella parte, sarebbe stato più bello se tutti i clienti fossero stati vestiti in tema, sisi!

      Elimina
  9. Ma davvero?????????? io li adoro i diners americani, che spettacolooooooo, mi ci porti?
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  10. Risposte
    1. mmmmhhh! anch'io lo vorrei ora! non ho ancora pranzato!!!!

      Elimina
  11. Spettacolo!!!! Adoro gli anni 50! Quando ero andata a Ny erano ovunque locali come questo!!! ^_^

    Ti seguo anche qui! Bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Erica e grazie!
      anche a me piace molto lo stile anni'50 e ogni tanto è bello mangiare così!
      Fortunella a New York avrai avuto l'imbarazzo della scelta!!

      Elimina
  12. Dai ma che figata!!!!
    Quanto mi piacerebbe andare in un posto del genere, magari vetita a tema!
    Con i miei amici un'anno ho organizzato un capodanno stile anni 50 ed è stato troppo divertente, ad avere un posto del genere sarebbe stato spettacolare!
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avete avuto una bellissima idea ad organizzare un capodanno anni'50, poi in un vero diner sarebbe stato bello, ma anche in un contesto più casalingo..infondo negli anni'50 tutto era più semplice!

      Elimina
  13. Mi piace molto questo ristourante :) Bel post!

    Seguo il tuo bel blog e spero che facciate lo stesso con lo mio: www.gabusiek.blogspot.com

    Baci

    RispondiElimina
  14. C'è un posto del genere anche vicino a casa mia! E' una vita che mi piacerebbe andarci ma poi... mi viene sempre in mente quando non riesco! Eheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Succede anche a me!
      Ma vedrai che prima o poi te lo ricorderai al moneto giusto!!

      Elimina
  15. Mi piacerebbe andare in un posto simile, deve essere proprio figoo!

    *Partecipa al giveaway in corso sul mio blog!
    http://itisap4ssion.blogspot.it

    RispondiElimina
  16. Ciao Angela, benvenuta!
    si, è proprio forte!

    RispondiElimina

...buon appetito!